BARTENDING IN AMSTERDAM

Un paio di giorni per scoprire la città!
A couple of days to discover the city!

Quest’anno ho trascorso il mio compleanno (30 Settembre) in maniera del tutto particolare: sono infatti stata invitata alla European Bartender School, nella sede di Amsterdam, per scoprire tutti i segreti dei migliori cocktail… e imparare qualcosa di più sulle tecniche di preparazione!
La lezione è stata divertente, mi sono cimentata nelle acrobazie e ho imparato a far ruotare bicchieri e bottiglie come una vera Pro, ma al tempo stesso ho scoperto come preparare un drink assolutamente fantastico, imparando dai migliori.


This year I’ve spent my birthday (30 of September) in a quite different way: I’ve been invited to the European Bartender School, in the Amsterdam headquarter, to find out all the secrets of the best cocktails… and learn something more about the techniques of preparation!
The class was really fun, I tried doing a few stunts and I managed to spin glasses and bottles like a real Pro, but at the same time I discovered how to prepare an absolutely fantastic drink, under the guidance of the bests.

 

Ovviamente non ci siamo fatti scappare l’occasione per un tour velocissimo della città: Amsterdam mi ha davvero colpita ed è perfetta per un soggiorno di un paio di giorni, essendo molto raccolta e tranquillamente visitabile a piedi, in bici e con i mezzi pubblici, con la splendida visuale dei canali e delle casette che si affacciano sulle strade.
Come sapete mi piace moltissimo scovare posticini carini dove passare del tempo, rilassarsi, pranzare o prendere un caffè: la capitale olandese è ricca di questi locali, in particolare balza in cima alla lista dei miei preferiti il Bar Botanique, una suggestiva serra in cui potrete gustarvi un delicato croque madame in compagnia di piante e divanetti dal sapore vintage.


We obviously didn’t pass up the chance for a quick tour of the city: Amsterdam has really impressed me and it’s the perfect place to spend a couple of days, very small and  great to visit by foot, by bike or with public transportation, with the beautiful view of the canals and the little houses looking out on the streets.
As you already know I love to find new lovely places where to spend some time, relaxing, having lunch or for a coffee: the capital of Holland is full of this kind of places, and on the top of my personal list there’s Bar Botanique,a suggestive greenhouse where you can taste a delicate croque madame together with plants and vintage inspired sofas.

 

Se non avete troppo tempo e quello che vi interessa è fare una sosta veloce vi consiglio Bagels And Beans: carino e accogliente, in un’atmosfera informale. Io ho preso un buonissimo bagel all’avocado… spuntino rapido e sano!
Un’altra divertente opzione può essere Febo la cui particolarità è quella di tantissimo fornetti da cui si può scegliere il proprio panino semplicemente inserendo la moneta… un’esperienza da provare 😉


If you don’t have so much time and you just want to have a quick break I totally recommend Bagels And Beans: lovely and cozy, informal atmosphere. I had a delicious avocado bagel… fast and healthy snack!
Another funny option could be Febo: his particular feature is to have a lot of little ovens where you can choose your burger. You just need to insert the coin to get yours! An experience you should try 😉

Per quanto riguarda l’alloggio noi siamo stati alloggiati al Westcord Art Hotel… un posticino niente male, dove tutto riflette il carattere di design e l’ispirazione artistica: quadri alle pareti, arredamento moderno e cool, una bellissima scala  industriale bianca che troneggia in mezzo alla hall, camere dai colori sgargianti.


As for the hotel we were at the Westcord Art Hotel… a pretty little place, where everything reflects the design and the artsy style: paintings, modern and cool furniture, a beautiful industrial white stair dominating the lobby, the vibrant colors of the rooms.

25 Responses

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *