ALLA SCOPERTA DELLE SPIAGGE DI FORMENTERA

Formentera, una piccola isola poco distante da Ibiza, è la meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza di totale relax.

Celebre per le sue spiagge caraibiche ed il suo mare cristallino, offre panorami da cartolina a pochi chilometri dal nostro bel paese.
Raggiungerla infatti è molto semplice: è necessario acquistare un volo per Ibiza e, una volta atterrati, dovrete recarvi al porto. Da lì ogni giorno partono numerosi traghetti che effettuano la tratta Ibiza -Formentera. In soli 30 minuti di navigazione approderete sulla “isla bonita”.
Le spiagge di Formentera celebri in tutta Europa, rappresentano l’attrattiva maggiore di quest’isola. Vi basti pensare che la loro bellezza è paragonabile solo a quella sfoggiata dai remoti atolli dell’Oceano Pacifico! Scordatevi dunque Samoa, Tonga o altri nomi: il paradiso con Formentera è veramente a portata di mano.
Senza svelarvi troppo di questa meraviglia della natura, vogliamo parlarvi di alcune spiagge veramente imperdibili.

Al primo posto c’è sicuramente Platja de Ses Illetes, uno dei posti più “instagrammati” dell’isola. Questa spiaggia, inserita all’interno del Parco Naturale di Ses Salines, è costituita da sabbia bianca e mare cristallino.
Data la sua natura protetta, per accedervi è necessario pagare un piccolo pedaggio se la si raggiunge in auto o in motorino (i quad non sono ammessi); se invece usufruirete del bus che effettua le fermate in prossimità delle spiagge più belle, potrete raggiungere la spiaggia a piedi ed entrare gratuitamente.

Totalmente immersa nella natura, Ses Illetes è composta da una parte di spiaggia libera ed una piccola parte attrezzata con lettini e ombrelloni. Il nostro consiglio è quello di essere mattinieri quando deciderete di recarvi qui: gli accessi sono infatti limitati ad un numero preciso di persone e, se doveste arrivare tardi, sostare sotto il sol leone all’ingresso della spiaggia, non sarebbe il modo ideale per iniziare la giornata!
Ma la bellezza di Ses Illetes non termina qui. Questo angolo di paradiso è noto anche per il fenomeno della “spiaggia rosa”: sul bagnasciuga si arenano minuscoli frammenti di polvere corallina che, grazie alla loro pigmentazione, donano sfumature rosee alla spiaggia.

 

Platja de Llevant è invece l’altrettanto meravigliosa spiaggia che si trova sul versante opposto a Ses Illetes. Queste due spiagge delineano le coste della penisola di Es Trucadors: una caratteristica lingua di sabbia sfuggita al mare.

La spiaggia di Levante (come viene chiamata in italiano) è ideale per chi è alla ricerca del silenzio e della tranquillità. Qualche anno fa vide il picco della sua celebrità grazie alle partite di beach soccer organizzate da uno dei vip che spesso visitano l’isola: Bobo Vieri. Ora, passata l’ondata di paparazzi e di ragazzini intenti a sfidare “il bomber”, la spiaggia si presenta in tutta la sua bellezza e semplicità.

Altro luogo imperdibile di Formentera è Calò Des Mort. Questa minuscola caletta dal nome così inquietante è invece una baia che vi rapirà per sempre il cuore. Si trova alla fine della costa di Migjorn e, per raggiungerla, dovrete camminare sulle scogliere che la delimitano. Ad un certo punto inizierete a scendere delle scalette scavate nella pietra e, in una batter d’occhio, vi troverete all’interno di una cartolina!
È importante precisare che già il tragitto per arrivarci è qualcosa di incredibilmente affascinate: dall’alto infatti avrete una suggestiva panoramica sul mare e sulla caletta in lontananza.

Grazie alla presenza della roccia è proprio qui che il mare assume sfumature singolari: dal profondo blu fino al verde smeraldo, una meravigliosa tavolozza di colori si staglierà davanti ai vostri occhi. Non per nulla la passeggiata per Calò Des Mort e la relativa caletta sono due dei posti più fotografati dell’isola.
L’unico punto a sfavore di questo incredibile luogo sono le sue dimensioni… purtroppo la spiaggia non è ampia e spesso a causa delle maree si riduce drasticamente. Cercate di essere mattinieri onde evitare di stringervi come sardine!

Nella panoramica delle spiagge di Formentera non può certo mancare Cala Saona. Questa spiaggia a forma di mezza luna è incastonata tra alte scogliere di colore rosso. Ci troviamo infatti in una parte molto selvaggia dell’isola, precisamente ad ovest. Qui, boschi di pinete e scogliere impervie, si alternano in un panorama di rara bellezza.

È ubicata fuori dal circuito delle solite spiagge e, se deciderete di passare la vostra giornata qui, vi suggeriamo di attardarvi fino all’orario del tramonto. Grazie al suo orientamento Cala Saona è il posto migliore dove godersi il calar del sole.
Per far sì che tutto sia indimenticabile vi suggeriamo di prendere posto nel piccolo chiringuito che si trova a sinistra della spiaggia. Ordinate il vostro cocktail preferito e attendete… sfumature di rosa, rosso e viola coloreranno il cielo in uno spettacolo veramente unico.

Concludendo possiamo dirvi che Formentera oltre al mare offre molto altro: dai suoi coloratissimi e suggestivi mercatini hippy allo spettacolo dei suoi fari, l’isola è un concentrato di emozioni.
Pare infatti che, una volta vista Formentera, non se ne possa più fare a meno!

34 Responses

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *